Infissi: prezzi e tariffe

Infissi: prezzi e tariffe

Costi di produzione degli infissi e prezzi al consumatore

Tutti i fattori che determinano i prezzi degli infissi:porte e finestre

Esistono diversi segnali d’allarme che permettono di capire quando è giunto il momento di cambiare gli infissi. Dopo tempo passato a riflettere, però, arriva un momento in cui si decide che è giunto il momento di cambiare le finestre della nostra casa o del nostro appartamento, a quel punto, non basta lanciarsi a capofitto presso il primo rivenditore o produttore di finestre, ma sarebbe meglio indagare su quali siano i migliori infissi, la spesa media che si dovrà sostenere per acquistarli e, di conseguenza, quale sia il materiale che offre il miglior rapporto qualità/prezzo.

È vero che che si tratta di un lavoro che impiega un grande investimento di tempo e denaro, ma farlo, può portarci grandi benefici. Ad esempio, potremmo assicurarci un corretto isolamento acustico e termico, con conseguente risparmio energetico e di denaro sulla bolletta.

Come produttori di infissi in pvc, ne consideriamo più vantaggioso il costo rispetto a quello di altri materiali e li consigliamo sempre ai nostri clienti, ma è giusto farsi un’idea generale dei costi prima di rinnovare i propri serramenti. È difficile fornire un elenco di prezzi prestabiliti per i tuoi infissi, questo perché essi variano a seconda del luogo in cui ti trovi, dell’azienda di riferimento e della tipologia di prodotto che scegli. Ciò che possiamo fare, è darvi un’idea di che cosa andranno a coprire le vostre spese e in quale percentuale.


Da cosa dipendono i prezzi degli infissi?

La prima cosa che dobbiamo sapere per poter capire quanto costa cambiare gli infissi di casa è quali siano gli elementi che incidono maggiormente, ovvero:

Ecco un grafico che permette di capire qual è la percentuale di incidenza di ogni elemento. L’esempio qua sotto riguarda i costi per una finestra bianca a due ante. In generale poi, i prezzi di quelli in in legno sono più alti rispetto a quelli di altri materiali, a causa della difficile reperibilità di questo materiale. L’alluminio, invece, non è un materiale troppo costoso, ma non essendo isolante quanto le finestre in pvc, i prezzi aumentano perché necessita di un trattamento isolante piuttosto costoso. Dunque bisogna pensare bene se è più conveniente acquistare un infisso che possiede già proprietà isolanti o meno.

Costo degli infissi
Costi nella produzione di infissi in PVC

Inoltre, è bene ricordare che il prezzo dei serramenti, può includere o meno il costo della posa, perché non tutti lo includono nel prezzo finale come facciamo noi per i nostri clienti, per cui si intendono a progetto ed includono anche l’installazione.

Con Euromix puoi ottenere delle agevolazioni, con sconti fino al 50% in Ecobonus.

Possiamo quindi concludere affermando che i serramenti in pvc e in legno sono sicuramente i più economici sul mercato, mentre quelli in alluminio richiedono un maggiore investimento. Ricorda però, quelli di buona qualità, come gli infissi in pvc, possono portarti un risparmio energetico notevole, si tratta quindi di un investimento che pagherebbe nel lungo periodo, perciò va ponderato molto attentamente. Infatti, è sempre bene tenerne presente le tariffe, ma non è il prezzo che deve influire sulla scelta finale delle tue finestre.

gnufdl logo
Questo contenuto è protetto dal diritto d'autore. Prima di decidere di estrapolarne anche solo una parte, leggi l' informativa legale

I nostri lavori

Mostra di più

Video correlato

Preventivo veloce con le misure fai da te

Scopri di più

Contatta subito i nostri esperti